© 2017 by Anver | Associazione Verniciatori Industriali

  • White Blogger Icon
  • White Facebook Icon
  • Bianco Google+ Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White YouTube Icon

ASSOCIAZIONI

 CONSULENZA E ASSISTENZA 

 ORGANIZZAZIONE E RISORSE 

 SERVIZI E INTERVENTI 

 RISERVATI AGLI ASSOCIATI 

LA RETE ASSOCIATIVA

Metalli, metalli non ferrosi, materie plastiche, legno, lavaggio, sgrassaggio, pretrattamento, stampaggio, soffiaggio, spruzzo, elettroforesi, polveri, letto fluido, anticorrosione, disinquinamento, smaltimento, sverniciatura. Sono solo alcuni dei termini-concetto attorno ai quali ruotano problemi e soluzioni del settore, rappresentato in Italia da oltre 100.000 aziende che danno finitura ai manufatti. L’Anver – associazione dei verniciatori industriali - coordina tutte le attività legate a tali imprese, che da sole muovono un fatturato annuo superiore al comparto della moda, per cui è tanto conosciuta l’Italia fuori dai confini. I temi accennati, pur avendo una sola radice, hanno tuttavia molteplici e differenziati metodi d’approccio. Per questo dall’Anver traggono riferimento il Vemp, associazione tra chi produce, trasforma, decora e vernicia i materiali plastici, l’Inac, associazione nazionale anticorrosione, i gruppi di lavoro (Cleantech) del lavaggio industriale, della burattatura, della vibrofinitura, i gruppi di lavoro (Anver Legno) di chi trasforma, decora e vernicia il legno, di chi si occupa di impianti e processi di sverniciatura (Aisve, associazione italiana sverniciatura), di disinquinamento dell’aria e dell’acqua, di robotica, di vernici, di prodotti chimici, e così via.

COME FARE PER ASSOCIARSI
Per maggiori informazioni, dettagli e domande
SULL'ASSOCIAZIONE VERNICIATORI INDUSTRIALI   

ANVER

(Associazione Nazionale delle aziende di Verniciatura conto terzi e in proprio) è un'associazione di aziende e imprenditori che operano nel settore della verniciatura e dei trattamenti di finitura in genere. Riunisce utilizzatori di vernici, impiantisti, produttori di apparecchiature dedicate alla verniciatura e ai trattamenti di finitura, produttori di vernicianti industriali, allo scopo di offrire ai propri associati che verniciano e danno finitura a manufatti metallici, polimerici e di legno, servizi reali, interventi di ottimizzazione, consulenza e assistenza, supporti organizzativi, coordinamento delle risorse, attività di formazione e di sviluppo coordinato delle capacità tecnologiche, informative ed economiche del settore. L'Anver ha come principali scopi: - la difesa degli interessi degli imprenditori di verniciatura artigiani, della piccola, media e grande industria - la creazione di motivi di vera collaborazione tra verniciatori conto terzi e in proprio - la circolazione tempestiva di ogni tipo di informazione tecnica, ecologica e di protezione ambientale, economica - la diffusione delle conoscenze relative ai costi dei processi di verniciatura - il coinvolgimento di produttori di vernici, inchiostri, apparecchiature e impianti di verniciatura, finitura e decorazione, e loro utilizzatori nell'esecuzione di studi riguardanti argomenti di comune interesse - la divulgazione agli associati dei risultati ottenuti da enti normativi italiani ed esteri a favore della qualità di finitura per la crescita del mercato internazionale del settore - il dialogo costruttivo e collaborativo con le autorità amministrative e di controllo dello Stato, delle Regioni, delle ASL e così via, a mezzo di un organo tecnico a hoc - l'assistenza finanziaria e di informazione creditizia - la formazione di tecnici specializzati nella conduzione dei processi di verniciatura, decorazione e finitura in genere, e di operai verniciatori capaci di apportare un vero contributo al lavoro manuale nella finitura dei manufatti.

AISVE

(associazione italiana sverniciatori conto terzi) è un raggruppamento di aziende che fanno del servizio di sverniciatura conto terzi la loro principale attività. La sverniciatura e i processi svernicianti stanno interessando più che mai industriali, artigiani e tecnici, data la grande resistenza chimica e meccanica delle vernici attuali e, allo stesso tempo, stanno preoccupando quelle aziende che utilizzano la "tecnica" della bruciatura all'aria aperta. La prima preoccupazione è di carattere economico, poiché i costi per la sostituzione dei ganci, distorti dal calore delle fiamme, sono ormai gravosi; secondariamente perché le fumate nere, che "l'operazione" sprigiona, sono giustamente perseguite dalle autorità locali. Alla fine del 1994 un gruppo di imprenditori decise di riunirsi in una associazione, senza fini di lucro, con lo scopo di dare organicità a un settore che fino ai primi anni '90 veniva considerato il fanalino di coda di tutto il processo del trattamento delle superfici. Oggi l'Aisve raggruppa tutte le maggiori aziende di sverniciatura, distribuite sul territorio nazionale. L'impegno dei soci è quello di operare in conformità con le normative esistenti e, nello stesso tempo, di informare gli organismi di controllo sul miglioramento delle tecnologie di sverniciatura e di sensibilizzare tutti gli operatori della verniciatura industriale al loro utilizzo. Sappiamo che non esiste una tecnologia ottimale per tutte le problematiche, per questo motivo l'Aisve raggruppa aziende che nella loro globalità, offrono tutte le tecnologie possibili. La collaborazione tra i soci permette all'azienda che necessita di questo servizio, di rivolgersi al centro più vicino dove troverà senz'altro la soluzione alle proprie problematiche. 

INAC

(Istituto Nazionale Anticorrosione) è un raggruppamento di aziende e imprenditori che operano nel settore anticorrosione. Riunisce l'intero settore dell'anticorrosione (navale, engineering, trasporti, telecomunicazioni, elettrico, cemento armato, opere civili e industriali, off-shore, energia, aviazione, carpenteria leggera e pesante, siderurgico, chimico, petrolchimico, alimentare e produttori di prodotti anticorrosivi, macchine e impianti per la sabbiatura, granigliatura, pallinatura e di abrasivi, impianti e macchine per l'applicazione di prodotti anticorrosivi).
Tra i servizi offerti : interventi di ottimizzazione, consulenze e assistenza, supporti organizzativi, coordinamento delle risorse, attività di formazione e di sviluppo coordinato delle capacità tecnologiche, informative ed economiche del settore. 
L'Inac, le cui aziende sono parte integrante dell'Anver (associazione delle aziende di verniciatura conto terzi e in proprio) ha come scopi specifici: - diffondere le conoscenze relative ai processi anticorrosivi, mediante pubblicazioni, convegni, tavole rotonde e così via - coinvolgere tutte le componenti nell'esecuzione di studi e ricerche riguardanti argomenti di comune interesse che apportino un contributo alla disciplina di cui sopra, dando risalto al momento innovativo - divulgare agli interessati i risultati ottenuti dagli Enti di normazione e dagli organismi preposti a salvaguardia della qualità nel campo dell' anticorrosione, grazie alle esperienze dei partecipanti e agli studi esperiti - mantenere rapporti tecnici e informativi con associazioni, enti pubblici e privati, organi governativi o terzi, italiani ed esteri 

CLEANTECH

Un grande movimento di evoluzione tecnologica ha investito il mondo della vibrofinitura e del lavaggio industriale nell’ultimo scorcio del secondo millennio e nei primi anni del terzo.
Strutturato come settore autonomo a partire dagli anni ’70 – è sul finire di quel decennio che un manipolo di imprenditori si raccolgono in “gruppo promotore” delle attività del settore lavaggio italiano, favorendo e stimolando la nascita della rivista Lavaggio Industriale e anticipando peraltro di oltre 20 anni analoghe iniziative statunitensi – e transitato negli anni ’80 attraverso una fase di forte sviluppo quantitativo, è oggi pronto a quel salto di qualità tecnologico necessario per rispondere alle sfide poste dalla crisi tecnico-ambientale dei solventi e dalla domanda di competitività che nasce dal mercato degli utilizzatori industriali dei processi di finitura non verniciante e dei trattamenti pregalvanica e preverniciatura.
Registrano questa nuova disponibilità e capacità del settore le attività degli ultimi anni del settore lavaggio dell’Anver, il programma tecnico e convegnistico – che rappresenta la finestra da cui far filtrare il lavoro sviluppato in sede associativa verso il più vasto pubblico industriale del comparto manifatturiero nazionale – l’apertura verso il più ampio bacino internazionale che Anver sta stimolando, lo spessore informativo, la diffusione e la frequenza maggiore di pubblicazione di “Lavaggio Industriale”, unica rivista europea pubblicata in italiano e spagnolo.
Non è sufficiente: l’importanza assunta dall’evoluzione tecnologica del settore dovrebbe trovare un ancora più adeguato strumento di pubblicizzazione.
La scommessa
Un mondo industriale in pieno sviluppo tecnologico, in piena ridefinizione e affermazione dei propri ruoli e identità nelle filiere produttive nazionali, capace di impegnare risorse e capacità nell’affrontare insieme agli utilizzatori industriali finali i nodi posti dalla competizione globale (compressione continua dei costi a fronte di miglioramento continuo della qualità), dallo sviluppo compatibile (drastico ridimensionamento dei prelievi delle acque e delle emissioni di sostanze organiche volatili, giro di vite sulle misure di igiene e sicurezza del lavoro), dai vincoli burocratici fiscali tipici della storia industriale italiana, deve scommettere sulla propria capacità di mostrarsi, pubblicamente, come risolutore di problemi.

Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now